Aguaplano-Officina del libro su Facebook Aguaplano-Officina del libro su Twitter Aguaplano-Officina del libro su Instagram Aguaplano-Officina del libro su Medium
Aggiungi al carrello   € 40,00
 Condividi 
Marcello Barbanera (a cura di)

Germanico Cesare

A un passo dall'impero


2021

Isbn: 9788885803640
Pagine: 384



Il museo archeologico di Amelia custodisce una celebre statua bronzea di Germanico, la cui testa e i cui frammenti furono ritrovati nell’agosto del 1963 e sottoposti, nei decenni successivi, a un lungo e delicato intervento di restauro. Questa rara e superba testimonianza è stata al centro delle celebrazioni avvenute in Amelia in occasione del bimillenario della morte del generale, inserite a loro volta nel più ampio contesto di mostre, pubblicazioni scientifiche, convegni internazionali recentemente realizzati in tutta Europa, che hanno accresciuto di molto le nostre conoscenze sulla sua figura. Gli Atti del convegno (Amelia, 24-25 maggio 2019) restituiscono un inquadramento poliedrico dei temi legati a questo personaggio e alla statua amerina: dalle circostanze del ritrovamento del bronzo, la prospettiva si apre sulle questioni storiche, prosopografiche e sociali; sul tema della popolarità di Germanico nella documentazione epigrafica latina e greca e sugli onori funebri che gli furono riservati; sui problemi inerenti al ritratto e alla sua iconografia. Ma nel libro trovano spazio anche saggi più eccentrici, dedicati al poeta Germanico e alla fortuna del principe nella pittura moderna e nell’opera in musica, nonché contributi decisivi alla ricostruzione dello spazio della statua amerina e alla sua analisi archeometrica.
Marcello Barbanera è professore di Archeologia e Storia dell’arte greca e romana alla Sapienza Università di Roma. Si è specializzato a Parigi (La Sorbonne 1997) ed è stato borsista a Berlino (Freie Universität 1998 e 2005) e a New York (Columbia University 1999). Visiting professor a Parigi (École des Hautes Études 1997; Institut d’Histoire de l’Art 2006), è stato nel 2008 «Kress Lecturer» presso l’Archaeological Institute of America, di cui è membro. È socio corrispondente dell’Istituto Archeologico Germanico ed è stato Fellow del Morphomata Kolleg di Colonia.
©Copyright 2009-2021 - Tutti i diritti riservati