(1)
 TitoloQuantitàPrezzo
Critica d’arte e tutela in Italia €50  Elimina 
Totale: €50.00

Aguaplano-Officina del libro su Facebook Aguaplano-Officina del libro su Twitter Aguaplano-Officina del libro su Instagram Aguaplano-Officina del libro su Medium
   € 50,00
 Condividi 
Cristina Galassi (a cura di)

Critica d’arte e tutela in Italia

Figure e protagonisti nel secondo dopoguerra


2017

Saggi di Gianni Carlo Sciolla, Franco Bernabei, Angelo Trimarco, Riccardo Lattuada, Antonino Caleca, Nicoletta Zanni, Maurizio Lorber, Maria Clelia Galassi, Simona Rinaldi, Alessandra Casati, Gianpaolo Angelini, Giuliana Tomasella, Gaia Salvatori, Elisa Acanfora, Francesca Gallo, Stefania Zuliani, Tommaso Casini, Marta Nezzo, Alessandro Rovetta, Paola Venturelli, Alberto Cottino, Cristina Galassi, Luca Ciancabilla, Elena Corradini, Cristina Giannini, Emanuele Pellegrini, Federica Papi, Enzo Borsellino, Monica Minati, Ivana Bruno, Patrizia Dragoni, Pierfrancesco Palazzotto, Giuseppe Cipolla, Jennifer Cooke, Antonella Trotta, Simone Ferrari, Claudia Cieri Via, Alfredo Bellandi, Ariana De Luca, Giulia Calanna, Annamaria Ducci, Paolo San Martino, Sandra Sicoli, Stefano Valeri.

Isbn: 978-88-97738-58-9
Pagine: 688



Il recupero delle opere d’arte disperse durante il secondo conflitto mondiale, la riorganizzazione delle soprintendenze e dei musei, i restauri del patrimonio storico-artistico ferito o trascurato, l’apertura di importanti mostre, la pubblicazione in lingua italiana di saggi stranieri e il rinnovamento del dibattito, la fondazione di nuovi periodici specializzati: gli Atti del Convegno del X anniversario della Società Italiana di Storia della Critica d’Arte (SISCA) raccolgono 43 relazioni di altrettanti studiosi chiamati a far luce su un periodo cruciale per la storia del patrimonio artistico italiano, per la sua tutela e il suo inquadramento critico e interpretativo. Anni di «straordinario fervore», attraversati dal lavoro di storici e critici come Longhi, Ragghianti, Gioseffi, Maltese, Arslan, De Micheli, Sinisgalli, Baroni, De Logu, Scarpellini, Gnudi, Brugnoli, Zeri, Argan, spesso in dialogo – talvolta in polemica – con colleghi stranieri quali Berenson, Panofsky, Wittkower, Middeldorf, Baxandall, Chastel. 

Il volume è dedicato a Gianni Carlo Sciolla (1940-2017), fondatore e primo presidente della SISCA, insigne studioso di fama internazionale e riconosciuto maestro di più generazioni.
Cristina Galassi insegna Storia della Critica d’Arte all’Università degli Studi di Perugia, dove dirige il Centro di Ateneo per i Musei Scientifici. Si è occupata di storiografia artistica, in particolare fra Sette e Ottocento, di biografie d’artisti, letteratura di viaggio, riviste d’arte, museologia. Ha scritto, tra l’altro, di scultura lignea, dispersione e conservazione del patrimonio artistico e storia dell’arte umbra. Ha pubblicato una considerevole monografia sulle requisizioni napoleoniche a Perugia (Il tesoro perduto, 2004), studi su Nero Alberti da Sansepolcro (Sculture “da vestire”, 2005), su Nicolo Circignani, il Pomarancio (2007) e sul Palazzo Trinci in Foligno (2008) e ha curato l’edizione dell’Iconologia di Cesare Ripa (5 volumi, 2010). Ha organizzato numerosi convegni nazionali e internazionali e ha curato la recente mostra dedicata a Sassoferrato dal Louvre a San Pietro: la collezione riunita presso il complesso monumentale di San Pietro in Perugia e il relativo catalogo (2017). È Consigliere della Fondazione per l’Istruzione Agraria di Perugia e Tesoriere Nazionale della Società Italiana di Storia della Critica d’Arte. È membro dei comitati di direzione scientifica delle riviste «Fontes», «Rivista d’Arte», «Studi di Storia dell’Arte», «Annali di Critica d’Arte». È condirettore della rivista internazionale di studi «Birgittiana».
©Copyright 2009-2018 - Tutti i diritti riservati