(1)
 TitoloQuantitàPrezzo
Arcadia e Grand Tour €10  Elimina 
Totale: €10.00

Aguaplano-Officina del libro su Facebook Aguaplano-Officina del libro su Twitter Aguaplano-Officina del libro su Instagram Aguaplano-Officina del libro su Medium
   € 10,00
 Condividi 
Cristina Galassi

Arcadia e Grand Tour

Paesaggi di Alessio De Marchis nelle collezioni di Perugia


Isbn: 9788885803503
Pagine: 64



In occasione della mostra Arcadia e Grand Tour. Paesaggi di Alessio De Marchis nella collezione Aldo Poggi, la curatrice Cristina Galassi approfondisce la presenza del paesaggista napoletano a Perugia con questa piccola ma preziosa monografia. La fase finale del suo intenso e accidentato percorso biografico, che conosce anche un momento urbinate, si svolge infatti a Perugia (1739-1752) dove il pittore, aiutato dal figlio Eugenio, produce una notevolissima quantità di paesaggi. Sette suoi dipinti appartengono alla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia mentre un ricco nucleo di quadri, ben 29, è posseduto dal Capitolo della Cattedrale. Le fonti perugine inoltre ci dicono che quasi tutte le collezioni private della città possedevano opere di De Marchis.
Cristina Galassi insegna Storia della Critica d’Arte all’Università degli Studi di Perugia, dove dirige il Centro di Ateneo per i Musei Scientifici. Si è occupata di storiografia artistica, in particolare fra Sette e Ottocento, di biografie d’artisti, letteratura di viaggio, riviste d’arte, museologia. Ha scritto, tra l’altro, di scultura lignea, dispersione e conservazione del patrimonio artistico e storia dell’arte umbra. Ha pubblicato una considerevole monografia sulle requisizioni napoleoniche a Perugia (Il tesoro perduto, 2004), studi su Nero Alberti da Sansepolcro (Sculture “da vestire”, 2005), su Nicolo Circignani, il Pomarancio (2007) e sul Palazzo Trinci in Foligno (2008) e ha curato l’edizione dell’Iconologia di Cesare Ripa (5 volumi, 2010). Ha organizzato numerosi convegni nazionali e internazionali e ha curato la recente mostra dedicata a Sassoferrato dal Louvre a San Pietro: la collezione riunita presso il complesso monumentale di San Pietro in Perugia e il relativo catalogo (2017). È Consigliere della Fondazione per l’Istruzione Agraria di Perugia e Tesoriere Nazionale della Società Italiana di Storia della Critica d’Arte. È membro dei comitati di direzione scientifica delle riviste «Fontes», «Rivista d’Arte», «Studi di Storia dell’Arte», «Annali di Critica d’Arte». È condirettore della rivista internazionale di studi «Birgittiana».
©Copyright 2009-2019 - Tutti i diritti riservati