Aguaplano-Officina del libro su Facebook Aguaplano-Officina del libro su Twitter Aguaplano-Officina del libro su Instagram Aguaplano-Officina del libro su Medium
   € 12,00
 Condividi 
Walter Cremonte

Cosa resta


2018
lapsus calami, 8

Isbn: 978-88-85803-25-1
Pagine: 80



Voce che mi dicevi 
“il mare è tutto calmo” 
da dove venivi? quale tempesta
placavi? e cosa resta 
di te, di noi 
voce dei cuori 

che mi dicevi 
il mare è tutto calmo
Walter Cremonte è nato a Novi Ligure nel 1947 e vive a Perugia, dove ha insegnato in un liceo. Tra il 1979 e il 2014 ha pubblicato alcune raccolte di poesia tra le quali, da ultimo, Respingimenti (LietoColle, 2011 e 2014) e Vicini (LietoColle, 2014, con fotografie di Cosimo IV Mancioli). Ha anche pubblicato, per CRACE (Perugia 2005), A margine, che contiene scritti sulla poesia e il suo “umile eroismo resistente” apparsi su micropolis, il supplemento umbro del quotidiano il manifesto. In seguito, per Morlacchi (Perugia 2013), ha pubblicato Poeti a Perugia, con note sulla poesia di Aldo Capitini, Sandro Penna, Ilde Arcelli, Paolo Ottaviani, Michelangelo Pascale. Ancora per Morlacchi è presente in Walter Binni, Poetica e poesia nella Ginestra di Leopardi, a cura di Lanfranco e Marta Binni (2012), con un testo intitolato Il Leopardi di Binni, Il Binni di Leopardi.
©Copyright 2009-2018 - Tutti i diritti riservati